Valpolicella DOC Superiore

Rocolo

Sul Rocolo: Appostamento storico di cacciagione, la torre superiore con la vista più panoramica
 
Produzione | 8.000 bottiglie.

Tipologia | Vino rosso secco da invecchiamento.

Uve | Corvina, Corvinone, Rondinella, Oseleta, Molinara, solo uve di proprietà selezionate a mano. 

Vendemmia | Manuale, nell’ultima decade di Settembre. Una rigorosa selezione identifica i grappoli migliori che sono riposti in plateaux a riposare in fruttaio per un breve appassimento di circa venti giorni. 

Tipologia di terreno | Calcareo, tufaceo, magro e ricco di scheletro.

Vinificazione | Dopo l’appassimento, la fase di fermentazione avviene in acciaio inox a temperatura controllata a 18-20 °C.

Affinamento | Il vino riposa in botti di rovere francese da 5 a 30 hl per almeno 3 anni.Sosta in bottiglia almeno 6 mesi.

Abbinamenti | Vino di struttura, si accompagna ai piatti della tradizione veronese, come primi piatti a base di sughi di carne d’asino e cacciagione, stracotti, spezzatini e al bollito con la pearà. Consigliato con formaggi stagionati, saporiti e affinati in erbe aromatiche. 
 
Denominazione
Valpolicella DOC Superiore
Analisi visiva
Analisi visiva
Colore rosso rubino con riflessi porpora.
Analisi olfattiva
Analisi olfattiva
Al naso elegante e complesso, le note floreali di rosa e frutti di bosco si fondono ad aromi più vivaci che evocano il tabacco, l’eucalipto e la menta, esaltati da un’intrigante balsamicità.
Analisi gustativa
Analisi gustativa
In bocca entra morbido, caldo e bilanciato. Sprigiona aromi di frutta rossa come ciliegia e lampone che si legano alla vaniglia, mai troppo invadente.
Temperatura di servizio
Temperatura di servizio
18°C